La mia intervista a Ovunque6 di RAI Radio2 – My interview on Ovunque6 RAI Radio2

 

Sabato 8 aprile 2017 sono stata ospite di Natasha Lusenti e Claudio Fantuzzo per il programma Ovunque6 di RAI Radio2 per parlare del mio libro Nel prato azzurro del cielo.

Saturday 8th march 2017 I was interviewed by Natasha Lusenti and Claudio Fantuzzo for the program Ovunque6 on RAI Radio2 to talk about my book Nel prato azzurro del cielo.

Ecco l’audio dell’intervista

Here is the audio of the interview

 

Odor di verde

Odor di verde –
mia infanzia perduta –
quando m’inorgoglivo
dei miei ginocchi segnati –
strappavo inutilmente
i fiori, l’erba in riva ai sentieri,
poi li buttavo –
m’ingombran le mani –

odor di boschi d’agosto – al meriggio –
quando si rompono col viso acceso
le ragnatele –
guadando i ruscelli il sasso schizza
il piede affonda
penetra il gelo fin dentro i polsi –
il sole, il sole
sul collo nudo –
la luce che imbiondisce i capelli –

odor di terra,
mia infanzia perduta.

Antonia Pozzi, Pasturo, agosto 1934

Le mie illustrazioni alla mostra di Bologna Ragazzi 2017 – My illustrations at Bologna Ragazzi exhibition 2017

Dal 3 al 6 aprile 2017 sarò a Bologna assieme alle mie illustrazioni selezionate per la mostra degli illustratori della 54-esima edizione della fiera del libro per ragazzi

From april 3rd to 6th I will be in Bologna together with my illustrations selected for the illustrators’ exhibition of the children’s book fair 54th edition

 

 

Gioia Marchegiani - Selezione Bologna ragazzi 2017

 

Giornata Mondiale della Poesia – World Poetry Day

La poesia è voce profonda che emoziona come musica.
Poetry is deep voice that moves like music.

Gioia Marchegiani - Nel prato azzurro del cielo

Odor di verde 
di Antonia Pozzi

Odor di verde –
mia infanzia perduta –
quando m’inorgoglivo
dei miei ginocchi segnati–
strappavo inutilmente
i fiori, l’erba in riva ai sentieri,
poi li buttavo –
m’ingombran le mani –
odor di boschi d’agosto – al meriggio –
quando si rompono col viso acceso
le ragnatele –
guadando i ruscelli il sasso schizza
il piede affonda
penetra il gelo fin dentro i polsi –
il sole, il sole
sul collo nudo –
la luce che imbiondisce i capelli –
odor di terra,
mia infanzia perduta.

Pasturo, agosto 1934

L’illustrazione e la poesia sono pubblicate nel libro Nel prato azzurro del cielo edito da MOTTA junior, Giunti.

Scent of Green
Antonia Pozzi


Scent of green –
my lost childhood –
when I felt so proud
of my scuffed knees –
idly I pulled up
flowers, the grass alongside trails,
and threw it all aside –
it took up my hands –
scent of woods in August – at noon –
when, faces burning, we tore
through cobwebs –
fording streams, the stone skips
the foot plunges in
ice penetrates straight to the pulse –
the sun, the sun
on my bare neck –
light that bleaches your hair blonde –
scent of earth,
my lost childhood
.

Pasturo, August 1934

The illustration and the poetry have been published in the book Nel prato azzurro del cielo, Antonia Pozzi, Motta Junior, Giunti.